Scroll to top

Solfato di calcio, caratteristiche e utilizzi di questo prodotto

Il solfato di calcio è un’altra carica mineraria che viene impiegata per numerose applicazioni industriali e di altra natura. La sua formula chimica base è CaSO4, ed è il sale di calcio dell’acido solforico; la sua caratteristica è quella di essere in grado di formare idrati, ovvero assorbire le molecole di acqua. Vediamo allora come e dove questo fattore viene applicato.

Vedi anche: Carbonato di calcio, carica mineraria dai molteplici impieghi

Solfato di calcio come materiale di costruzione

Una delle principali applicazioni industriali del solfato di calcio è il suo ruolo nell’edilizia nella realizzazione dello stucco, dove viene impiegato per la decorazione e il rivestimento di muri e soffitti; il solfato di calcio polverizzato e calcinato forma infatti una pasta modellabile quando idratato, indurendosi poi in tempi brevi. Analogamente, viene impiegato per risolvere i problemi relativi all’idratazione del calcestruzzo, divenendo così fondamentale per l’edilizia civile e industriale e delle infrastrutture. Anche nelle produzioni artistiche trova il suo campo di applicazione, in quanto forma il gesso che viene impiegato per realizzare sculture.

Solfato di calcio, utilizzo agrario e alimentare

In agricoltura, il solfato di calcio ha impiego come fertilizzante, dove contribuisce all’approvvigionamento di calcio per le radici delle piante; e la sua applicazione contrasta anche fenomeni quali la putrefazione delle radici dell’arachide, o il marciume apicale di prodotti quali il pomodoro. Trova anche un utile impiego nella correzione dei terreni alcalini e aumenta l’ingresso di aria e acqua nella terra, e nella riduzione della dispersione dell’argilla, che porta alla formazione di croste che contrastano l’uscita del germoglio.

Nel settore alimentare, invece, è conosciuto come E516 ed ha trovato impiego nel trattamento delle farine, e viene utilizzato come coagulante nella produzione del tofu, che specialmente nei paesi asiatici è molto popolare come sostituto della carne.

Solfato di calcio nel settore medico

In medicina, il solfato di calcio viene utilizzato come eccipiente nella produzione di compresse, ma soprattutto per immobilizzare le articolazioni a seguito di una frattura ossea o una lussazione; mentre in odontoiatria funge da base per la realizzazioni di impronte dentali, protesi e restauri. Anche la medicina veterinaria fa utilizzo di questo materiale, che consente di porre rimedio a difetti delle ossa, dove contribuisce all’osteogenesi e alla calcificazione ossea.

Solfato di calcio, altre produzioni

Infine, il solfato di calcio ha impiego anche come componente per reazioni chimiche necessarie ad ottenere altri composti: reagendo con il carbonato di ammonio forma infatti il solfato di ammonio; nella forma di solfato di calcio anidro, quando viene miscelato con scisto o magro e la miscela viene riscaldata, il triossido di zolfo viene rilasciato in forma gassosa; ha infine impiego anche nel processo di produzione dell’acido solforico.

Necessitate una fornitura di solfato di calcio o di maggiori informazioni sui suoi utilizzi? Contattate Cominder Srl!

Related posts

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *