Scroll to top

Carbonato di calcio, carica mineraria dai molteplici impieghi

Nella categoria delle cariche minerarie il carbonato di calcio è uno dei materiali più funzionali e polivalenti, in quanto trova applicazioni differenti in molti contesti industriali e non solo. Conosciuto come CaCO3 nella sua formula molecolare e come E170 nella codifica europea degli additivi alimentari, è il sale di calcio dell’acido carbonico, un solido di colore bianco poco solubile in acqua, ed è uno dei più comuni composti del regno minerale; può essere trovato come minerale e come roccia, ed è parte della composizione di molte rocce. Diamo uno sguardo ad alcuni dei suoi mille utilizzi.

Vedi anche: Lo standard di gestione ambientale UNI EN ISO 14001

Carbonato di calcio, utilizzi industriali

Uno degli utilizzi più diffusi è sicuramente quello relativo alla produzione della carta, dove permette di risolvere le condizioni di acidità del processo produttivo, e ne è al contempo il pigmento e la carica per patinatura di riferimento; questo poiché offre un bianco di alta qualità, oltre che opacità e lucidità, ed è vantaggioso economicamente anche per il risparmio delle materie prime fibrose, e per il fatto di consentire ai macchinari di fabbricazione di operare a regimi di maggiore velocità, con carta che si asciuga più velocemente, e questi ultimi fattori consentono un notevole risparmio energetico. Nella produzione di plastica trova invece impiego come modificatore minerale, una necessità del settore che consente il miglioramento dei processi e delle proprietà meccaniche in moltissime applicazioni plastiche. E nella produzione di vernici è la principale carica minerale, che oltre a determinare la coprenza dei rivestimenti offre proprietà quali elevata bianchezza, bassa abrasività, proprietà reologiche e anticorrosione, basso assorbimento di olio, facile disperdibilità, contenuto ridotto di elettroliti e stabilizzazione del pH.

Per quanto riguarda invece la meccanica, trova invece applicazione per la sabbiatura di metalli quali acciaio, alluminio, ferro e rame, e per processi quali la rifinitura e la pulizia delle produzioni metalmeccaniche e la sverniciatura dei metalli nelle autocarrozzerie.

Carbonato di calcio: agricoltura, ambiente, farmacia e alimentazione

Essendo altamente ecocompatibile, in campo agricolo il carbonato di calcio è impiegato nella produzione di fertilizzanti: è privo di sostanze nocive e assorbe gli agenti inquinanti, non è un prodotto aggressivo, e può dunque purificare la zona di interesse. Dal lato ambientale, consente trattamenti quali quello delle acque potabili, del liming di laghi e foreste, della neutralizzazione delle piogge acide o della desolforazione dei fumi di combustione. Può essere inoltre utilizzata per la protezione delle piante dal calore e come antiparassitario per le mosche.

In quanto prodotto naturale, trova anche applicazione nelle industrie farmaceutiche e alimentari: sono infatti utilizzati per la produzione di integratori di calcio, ad uso umano e animale, e per gli alimenti riservati ad animali domestici e da allevamento.

Necessitate una fornitura di carbonato di calcio o di maggiori informazioni sui suoi utilizzi? Contattate Cominder Srl!

Related posts

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *